Glossario uro-andrologico

Prostatectomia radicale


Intervento chirurgico di asportazione totale della prostata e delle vescicole seminali con successiva anastomosi della vescica con il moncone uretrale. L’intervento, comunemente con approccio retropubico , laparoscopico, oggi quasi sempre robotico  è indicato in pazienti con tumore prostatico in stadio T1-T2 (vedi TNM) con buone aspettative di vita e condizioni generali soddisfacenti. Tra le complicanze post-operatorie tardive vi sono l’incontinenza urinaria e l’impotenza. L’incidenza di tali complicazioni è ora ridotta grazie ad approcci anatomici nuovi fra cui la conservazione dei fasci neurovascolari (chirurgia nervesparing) che consente il ricupero della potenza sessuale.


Torna al Glossario
Copyright © 2019 Nicola Mondaini - P.IVA 05806840483 - credits